Gufodotto would like you to read these:

Friday, October 26, 2007

Rwanda!!!

update, appena preso il biglietto, x la modica somma di 1080 euro tutto incluso. cioe', 16 ore di volo (a+r) e dunque un bel po' di carburante.

date previste x il viaggio, dal 20 dicembre al 12 gennaio. quasi un mese, eh eh eh... mi sa che la mamma di marie mi mette a lavorare nei campi x pagarmi l'affitto...

ecco qua la mappa x i curiosi che non hanno idea di dove sia: Rwanda

L'idea e' di andare a vedere la regione del lago kivu, coi suoi vulcani. Fra le altre cose.

Wish me good luck. Proprio ieri ho avuto un incubo in cui mi trovavo nel bel mezzo di una guerra civile. mado'. per di piu' peggiorata dal fatto che alcuni dei cattivi sembravano avere poteri paranormali - come se non fosse gia' abbastanza orribile sentirsi gli spari dietro

Tornando alla marzulliana realta', le foto le posto se rientro, sopratutto se riesco ad avere la nuova fotocamera dagli US, dove costano la meta' (anche includendo le tasse)

Ciao ciao.

Luca

3 comments:

Luca said...

Ciao...io sono stato da poco (estate 2006) al confine tra Ruanda, Uganda e Congo (sperando si chiami ancora così visto che cambia nome ogni mese): il posto è meraviglio...uno dei più belli che mi è capitato di vedere e quando era là la situazione era molto tranquilla...se ti può servire per non fare più incubi sul viaggio!!! :-)

Gufo said...

Ciao.

Grazie delle rassicurazioni ;-)

Vedremo un po', avro' il tempo x girare il posto in lungo e in largo, e a quanto pare vedro' anche le zone vicine. evitando pero' la regione "instabile" del Kivu congolese...

magari l'anno prossimo passiamo a trovarvi in quel di NY.

Stefano Scargetta said...

Caro Gufo, grazie per la visita sul mio blog.Ti auguro un buon viaggio e una spledida esperienza in Africa.Qui in Italia, con la pressione fiscale sempre più oprrimente, è sempre più difficile poter spendere per viaggiare.Ti invito, qualora ne avessi voglia, a spedirmi materiale riguardo l'Italia vista dal Belgio e quant'altro reputi utile far conoscere e divulgare.Saluti,
Stefano
www.stefanoscargetta.blogspot.com